altPROGETTOalt
PASSAPAROLA

I CENTRI ASCOLTO DELLA LIGURIA IN RETE

LE RISORSE DEL TERRITORIO

Mappatura provinciale volontariato e disabilità

Mappatura provinciale volontariato e sanità

La povertà in Italia
anno 2016

RAPPORTO 2017
sulla povertà

CARITAS ITALIANA

RAPPORTO 

IMMIGRAZIONE

alt

alt

video terremoto marche 2016

alt

Fondo Emergenza Famiglie

Segnaliamo

alt

 

alt
 

Mappa contenitori vestiti usati


MODIFICHE AI SERVIZI CARITAS A SEGUITO DELLE MISURE PREVENTIVE PER IL CORONAVIRUS

Misure per l'acceso ai servizi a seguito dell'ordinanza regionale per la prevenzione del contagio del virus Covid-19
 

alt

A seguito dell’ordinanza L. 1\2020 del Presidente della Giunta Regionale della Liguria sulle misure preventive per contrastare la diffusione del COVID-19 (Coronavirus), comunichiamo alcune modifiche nell’ apertura dei servizi della Caritas diocesana.

Tutte le misure prese sono al fine di assicurare l’assistenza ai nostri ospiti e ai soggetti più fragili nel rispetto dell’ordinanza e per la tutela degli ospiti stessi e di tutti i volontari. Ci uniamo all’appello a non cedere al panico e all’allarmismo, ma a vivere questo momento con vigilanza e responsabilità.

Ecco le misure adottate per i nostri servizi:

 

Mensa di Fraternità: verranno forniti solo pasti da asporto;

Centro diurno: chiuso;

Accoglienza notturna: accoglienza gli stessi ospiti per 15 giorni (nessuna accoglienza straordinaria) con obbligo di doccia;

Centro di ascolto diocesano: attività regolare;

Centri di ascolto parrocchiali: attività con alcune variazioni causa disponibilità di volontari e provvedimenti parrocchie

Emporio Solidale: attività regolare; • Casa De Miranda: sospese tutte le attività;

Casa Emmaus e La Casetta: attività regolari con eventuali variazioni causa disponibilità dei volontari

SIPROIMI: attività regolare;

CAS: attività regolare;

Ufficio immigrazione: attività regolare;

Casa Rossello: vietato l'accesso a visitatori esterni per 15 giorni;

Casa Pescetto: attività regolare.

Nella attività ordinaria ricordiamo di prestare attenzione alla tutela di beneficiari e volontari ricordando i comportamenti da tenere:

1. Lavati spesso le mani

2. Evita il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute

3. Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani

4. Copri bocca e naso se starnutisci o tossisci

5. Non prendere farmaci antivirali né antibiotici a meno che siano prescritti dal medico

6. Pulisci le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol

7. Usa la mascherina solo se sospetti di essere malato o assisti persone malate