RAPPORTO 2017
sulla povertà

CARITAS ITALIANA

RAPPORTO 

IMMIGRAZIONE

Scarica la Newsletter in pdf

alt

alt

alt

video terremoto marche 2016

alt

MANIFESTAZIONE PER SOSTENERE UNA POLITICA ATTENTA AGLI ULTIMI

La Fondazione Diocesana Comunità Servizi aderisce all'iniziativa
 

alt

Sabato 26 Gennaio ore 14.30 Stazione Marittima di Genova, Ponte dei Mille.

La Fondazione diocesana Comunità Servizi aderisce all'iniziativa in programma domani a Genova per manifestare a favore della tutele dei diritti degli ultimi. Riportiamo il comunicato dell'evento promosso dalla Comunità di San Benedetto di Genova.

«Sono europeo, per natura aperto… Danzica è un porto, deve sempre essere un rifugio per chi arriva dal mare». Pawel Adamowicz

Per Genova città aperta, accogliente, solidale

Da sempre lavoriamo per una società più equa e giusta in cui nessuno resti indietro. Da sempre siamo a fianco dei piccoli e degli ultimi, degli sfruttati, dei perseguitati. 

Leggi tutto...

Indonesia: è di nuovo emergenza

Da Caritas Italiana
 

alt

     Un altro tsunami ha colpito l’Indonesia sabato 22 dicembre 2018, causando centinaia di vittime e di feriti, ma il bilancio sembra destinato ad aumentare come dichiarato anche dai responsabili della Protezione Civile indonesiana. Il vulcano Anak Krakatoa, sempre attivo, nelle ultime ore ha rafforzato la sua attività e probabilmente ha creato una frana sottomarina che ha provocato lo Tsunami. Questo vulcano è situato nello stretto di mare tra l’isola di Giava - dove c’è la capitale Giakarta - e l’isola di Sumatra. Perciò sono state colpite le province di Lampung e di Banten.

Leggi tutto l'articolo

UN NUOVO PROGETTO: IL SERVIZIO VOLONTARIO EUROPEO

Un altro fronte che si apre sul pianeta dei giovani. I primi arrivi.
 

alt

   La Fondazione diocesana ComunitàServizi nel 2018 ha iniziato una collaborazione con la Cooperativa Progetto Città sul progetto di Servizio Volontario Europeo (SVE). Si tratta di un'esperienza di formazione finanziata dalla Commissione europea attraverso il programma "Erasmus+" che permette ad un giovane di età compresa tra i 17 e i 30 anni di svolgere un progetto di volontariato in un altro paese per un periodo normalmente compreso tra 2 e 12 mesi. La Fondazione si inserisce da quest’anno come Ente ospitante e ha dunque visto l’accoglienza di tre ragazzi stranieri che hanno deciso di chiedere la possibilità di essere coinvolti nei nostri servizi ed in particolare: accoglienza maschile e femminile di richiedenti asilo, mensa di fraternità, centro diurno di solidarietà, accoglienza notturna, casa famiglia. 

Leggi tutto...

AUGURI DI NATALE

Al centro della questione.
 

alt

     Anche quest’anno il Natale lo attendiamo nella frenesia consueta che contraddistingue questo periodo. Alcuni avvertono un senso di disagio come se nella fretta ci stessimo dimenticando di qualcosa, un regalo non ancora fatto, un appuntamento mancato, auguri da spedire, …. In realtà questo lieve senso di colpa che accompagna questi giorni è che forse non poniamo al centro della questione l’essenziale della nostra fede: Gesù è venuto sulla terra per ricordarci che Dio si fa vicino per consolare le nostre solitudini, le nostre povertà e le nostre mancanze. Quindi in questi ultimi giorni del nostro  cammino di Avvento cerchiamo di riprendere il senso della bella festa che andremo a vivere la notte di Natale. 

Leggi tutto...

CARITAS E S. EGIDIO: POSSIBILITÀ DI VOLONTARIATO NELLE FESTE DI NATALE

Per chi come volontario vuole dare un aiuto nello svolgimento delle feste.
 

alt

Pensando alle feste natalizie, la Mensa di Fraternità è disponibile ad accogliere coloro che come volontari intendono dare il loro servizio in cucina e ai tavoli. Di seguito il calendario. Lunedì 24 dicembre dalle ore 18.30: cena della Vigilia di Natale. Martedì 25 dicembre pranzo di Natale con la Comunità di Sant’Egidio e la cena in Via De Amicis alle 18.30. Mercoledì 26 dicembre S. Stefano negli stessi orari di sempre: pranzo alle 11.30 e cena alle 18.30. Lunedì 31 dicembre dalle ore 18.30: cenone di Capodanno. Non si fanno le ore piccole. Chi fosse interessato a questa esperienza, contatti Marco Giana responsabile della Mensa di fraternità al 3480184435

Leggi tutto...

LA CARITAS SGOMENTA PER IL DECRETO SALVINI O LEGGE 132/2018

Una legge ingiusta che colpisce persone deboli.
 

alt

“Almeno 3-4 mila persone si troveranno in strada nei prossimi giorni come conseguenza del Decreto Salvini.” Afferma Caritas Italiana in una recente intervista del responsabile dell’Ufficio Immigrazione Nazionale, Oliviero Forti. Lunedì scorso 17 dicembre la Caritas Diocesana, coadiuvata dalla Fondazione Diocesana Comunità servizi onlus, ha organizzato insieme al Forum del terzo Settore, associazione Libera Savona, un dibattito pubblico sulla legge 132 del 2018 e sulle previsioni dei principali effetti che potrà avere sul nostro territorio, cui hanno partecipato circa 250 persone. Riportiamo ora un’intervista pubblicata da “Vita” ad Oliviero Forti, responsabile immigrazione di Caritas Italiana. "Speriamo non siano troppe le persone che rimarranno in strada. Sui territori parrocchie, associazioni e singoli cittadini si stanno attivando per ridurre al minimo i disagi ", spiega il responsabile Immigrazione. 

Leggi tutto...

IL PESO DELLE ARMI: SESTO RAPPORTO SUI CONFLITTI DIMENTICATI

Caritas Italiana con il Ministero dell’istruzione, Avvenire e Famiglia cristiana.
 

alt

Nel 70° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti umani, si è svolta lunedì 10 dicembre a Roma la conferenza stampa di presentazione della nuova ricerca sui conflitti nel mondo dal titolo "Il peso delle armi". Il Rapporto, giunto alla sua 6a edizione, continua un lavoro di ricerca avviato fin dal 2001 sui conflitti "dimenticati", ossia lontani dai riflettori dei grandi media internazionali, ed è stato realizzato dalla Caritas in collaborazione con "Avvenire", "Famiglia Cristiana" e il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR). Allarmante è il fatto che tra i sei Paesi massimi esportatori di armi, cinque siano i membri permanenti del Consiglio di sicurezza Onu.

Leggi tutto...

C’È QUALCOSA DI NUOVO NELL’ARIA: I GIOVANI E LA CARITAS

Il ritorno della Caritas al servizio civile nazionale. Giovani e mondo Caritas.
 

alt

Si sono concluse le Selezioni di Servizio civile nazionale per il bando 2018 promosso dal Dipartimento della Gioventù. Fra qualche giorno metteremo sul nostro sito internet la graduatoria all’interno della quale ci saranno i nomi dei giovani che inizieranno l’esperienza di servizio. Crescere e far crescere la propria comunità, mettersi alla prova dedicando un anno della propria vita al prossimo è lo scopo di questa opportunità che inizierà il 15 gennaio 2019 per 12 mesi. Sono tutti ragazzi e ragazze di età compresa tra i 18 e i 28 anni. Dopo 8 anni la nostra Caritas torna a parlare di servizio civile. La scelta di sospendere la partecipazione era stata dettata da quello che l’istituto chiedeva all’ente di accoglienza dei giovani: troppe risorse umane richieste che ad un certo punto abbiamo scelto di convogliare da altre parti. Riprendiamo ora il discorso perché sentiamo che c’è “qualcosa nell’aria” che ci suggerisce un maggiore investimento nel mondo giovanile ricco di vitalità e di futuro.

Leggi tutto...